I trend del mercato immobiliare - Gruppo Tucci
17190
post-template-default,single,single-post,postid-17190,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

I trend del mercato immobiliare

I trend del mercato immobiliare

Il mercato immobiliare si sta riprendendo con la riapertura delle agenzie immobiliari, dopo una brusca caduta a seguito del Covid. In base ai dati forniti dall’Agenzia delle Entrate, nel Q1 2020 si sono registrate in totale 117.047 transazioni residenziali, il 15,5% in meno del 2019 (quando il numero di compravendite raggiunse le 138.525 unità). Nel sud si è manifestato il dato peggiore con il -16,2%, mentre il centro ha sofferto di meno con il 14,4%.

Una ricerca condotta da Gabetti e Patrigest e pubblicata da Idealista, ha fornito dei dati che potrebbero rispecchiare i trend futuri.

Settore residenziale: in aumento le ristrutturazioni

Aumenteranno le ristrutturazioni immobiliari grazie all’Ecobonus e al Sismabonus dati dal decreto Rilancio del Governo (detrazioni al 110% ) in vigore dal 1° luglio.

Acquisto casa: le persone cercheranno un’abitazione più grande e polifunzionale

Il lock down ha fatto nascere l’esigenza di metrature immobilari più ampie in cui le persone possano avere uno spazio più modulabile e polifunzionale. Ci sarà più richiesta di abitazioni con piccoli giardini, terrazzi e balconi.

Trend domanda residenziale: l’influenza dello smart working

Lo smart working influenzerà sicuramente la domanda di residenze con spazi in cui poter lavorare da casa, oltre alla possibilità di acquisto di una seconda casa dove poter svolgere il “lavoro agile”…. o dove potersi svagare.