Cosa è la polizza globale fabbricati? - Gruppo Tucci
17201
post-template-default,single,single-post,postid-17201,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

Cosa è la polizza globale fabbricati?

Cosa è la polizza globale fabbricati?

L’Italia è un Paese a forte rischio sismico e idrogeologico. Per tal motivo, sarebbe importante che i condomini fossero assicurati con una polizza globale fabbricati, affinché siano assicurate cose e persone in caso di danni (allagamenti, incendi, terremoti, crolli, etc.). Questa polizza ha lo scopo di proteggere e risarcire i danni agli spazi comuni del condominio (art. 1117 c.c.), alle abitazioni private, oltre a tutti quei danni causati a terze persone.

Nel caso di evento dannoso spetta all’amministratore effettuare la denuncia del sinistro, non oltre tre giorni dal verificarsi dell’evento (Cass. civ., sez. III, 20 febbraio 2009, n. 4245) e sempre l’amministratore è tenuto a contattare l’assicuratore, affinché provveda ad una pronta liquidazione del sinistro, e se necessario, accedere a tutti gli atti della liquidazione. Con la sottoscrizione della quietanza il danneggiato rinuncia ad avanzare ulteriori richieste di risarcimento, considerando quindi sufficiente la cifra che gli viene offerta. Qualora il danno riguardi il condominio la quietanza deve essere sottoscritta dall’amministratore in veste di titolare del contratto. Il premio assicurativo va pagato annualmente e il costo va ripartito tra i condomini non in parti uguali, ma applicando le tabelle millesimali.

L’amministratore di condominio si occupa della raccolta delle singole quote e poi del pagamento del premio, di cui rilascerà copia della ricevuta ai condomini.

In caso di appartamento locato, il premio dell’assicurazione deve essere pagato dal proprietario dell’immobile.

Desideri maggiori informazioni? Rivolgiti al Gruppo Tucci.

(fonte corriere.it)